50 TOP ITALY ROSÉ 2021

Il Cerasuolo d’Abruzzo DOC 2019 di Valentini e l’ “Annamaria Clementi” Franciacorta Rosé Riserva Extra Brut DOCG 2011 di Ca’ del Bosco sono rispettivamente il miglior vino rosato fermo e la migliore bollicina rosé d’Italia del 2021. A sancirlo è 50 Top Italy Rosé, neonata guida on-line curata da Adele Elisabetta Granieri e Chiara Giorleo sotto il marchio 50 Top, progetto editoriale che negli ultimi anni ha raccolto grande consenso grazie alle classifiche sul mondo delle pizzerie e della ristorazione. Successo dovuto anche ai criteri di valutazione che ormai rappresentano una sorta di marchio di fabbrica identificativo di tutte le guide targate 50 Top. La cerimonia di premiazione, condotta dalla wine influencer di Vino.tv Chiara Giannotti, si è svolta on-line giovedì 27 maggio dall’isola di Procida, capitale italiana della cultura 2022.

Sul podio per i fermi Stefano Amerighi e Ceraudo, per le bollicine Ferrari e Ballabio; premi speciali per Leone De Castris, San Salvatore, Barone Pizzini, Donnafugata, Ca’ di Rajo e Letrari. Puglia, Sicilia e Calabria sono state le regioni più rappresentate tra i vini fermi, Lombardia, Trentino e Piemonte tra le bollicine.
Ma la grande novità del mondo enoico è sicuramente quella del Prosecco Rosé DOC, dove il Pinot nero si sposa con la Glera, aggiungendo tutto il fascino delle nuance rosa al già irresistibile appeal dell’Italian Style.
“Il livello complessivo”, hanno affermato le curatrici, “è molto alto in entrambe le categorie. Va detto, inoltre, che quello dei rosati è un settore in forte crescita, come dimostrano i volumi di vendita molto interessanti degli ultimi anni. Una tipologia che, malgrado venga spesso sottovalutata dalla critica ufficiale, gode di particolare appeal nella fascia dei consumatori medi, uscendo così dalla cerchia degli eno-appassionati. Ecco il perché di questa nuova guida che, come tutti i progetti facenti parte del marchio 50 Top, vuole rivolgersi in modo diretto agli acquirenti ed essere di fruibilità immediata per i lettori”.

Clara Ippolito

www.50topitaly.it

Credits 50 Top Italy

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...