TASTE OF ROMA 2017

chef di Taste of Roma
Alcuni degli chef di Taste of Roma

Dal 21 al 24 settembre torna ai Giardini Pensili, Auditorium Parco della Musica di Roma l’appuntamento con una manifestazione che racconta i migliori ristoranti della Capitale.
Organizzata da Brand Events Italy, si tratta di un’unica grande Festa degli Chef che con l’edizione 2017 mira a coinvolgere sempre più in un rapporto diretto ristoratori e pubblico. Peraltro, già l’anno passato, la presenza di oltre 28.000 visitatori aveva sancito in modo inequivocabile la passione dei romani per il buon cibo e per i suoi migliori interpreti. Un evento in grande stile, che segue il successo avuto a maggio de Taste of Milano e conclude l’estate romana prima della grande novità invernale di Taste of Courmayeur, in programma dal 19 al 21 Gennaio 2018 presso il Courmayeur Mountain Sport Center.

Novità della kermesse del gusto 2017 l’avvio dei festeggiamenti per i 15 anni di Auditorium Parco della Musica. “Per questo compleanno gli chef hanno deciso di fare un regalo all’Auditorium e a tutti i buongustai di quest’edizione”, ha commentato José R. Dosal, Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma. Come? Arricchendo la tradizionale formula che consente a tutti di assaggiare tre prelibatezze dei grandi chef di un quarto piatto dedicato all’Auditorium e ispirato al connubio tra cucina e musica.

Tra i ristoranti partecipanti c’è Acquolina, Glass Hostaria, la Pergola-Hotel Rome Cavalieri Hilton, Metamorfosi ed Enoteca Achilli al Parlamento, solo alcuni dei celebri locali che si troveranno in un luogo bello e ospitale come i Giardini Pensili del Parco della Musica, che anche quest’anno renderanno Taste of Roma una delle più importanti e prestigiose manifestazioni europee del settore enogastronomico.

Ad affiancare il Brand Events Italy, Electrolux che dal 2013 è presenting partner di Taste Festival con un accordo di partnership che vede il Gruppo protagonista della manifestazione insieme ad alcuni tra i migliori ristoranti d’Europa. Le location toccate dall’evento internazionale comprendono oltre a Roma e Milano, anche Londra, Dubai, Dublino, Edimburgo, Helsinki, Stoccolma, Mosca, Parigi e Amsterdam.

Clara Ippolito

www.tasteofroma.it

Credits: Taste of Rome

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...