ALAMBICCO D’ORO PER IL TRENTINO, PRIMO TERRITORIO IN ITALIA PER QUALITÀ

Con 19 medaglie la Grappa del Trentino ha trionfato su tutti al concorso Alambicco d’Oro promosso dall’Anag, Associazione nazionale assaggiatori grappa e acquaviti. Un nuovo e ulteriore successo che testimonia il valore qualitativo e storico del Trentino nella produzione della grappa. “Siamo orgogliosi di rappresentare in maniera sempre più continuativa il mondo degli spiriti italiani”, ha detto Bruno Pilzer, presidente dell’Istituto Tutela Grappa del Trentino, che vede così la regione salire sul gradino più alto di questo 38esimo Premio. Con 19 medaglie, di cui 2 Best Gold (su 3 in totale), 12 Gold e 5 Silver, la grappa trentina ha dominato il concorso nazionale ANAG, una vera e propria passerella di prestigio per il distillato italiano di alta qualità, che ha visto, complessivamente, l’assegnazione di 83 medaglie a grappe, acquaviti e Brandy in arrivo da tutta Italia con 3 Best Gold, 50 Gold, 30 Silver e 2 premi speciali.

Bruno Pilzer, presidente dell’Istituto Tutela Grappa del Trentino

I prodotti sono stati selezionati dalla giuria di assaggiatori ANAG provenienti da tutte le regioni e riuniti nei giorni scorsi a Vicenza nel rispetto delle norme anti Covid-19. “Un successo che premia il lavoro quotidiano dei nostri mastri distillatori che da anni sono impegnati nella ricerca della qualità del prodotto premiata anche da iniziative come questa”, ha spiegato ancora Pilzer, che ha ringraziato l’Anag per il lavoro svolto nella promozione e nella comunicazione della grappa italiana e trentina, in particolare.

Il logo dell’Istituto Grappa del Trentino

Le medaglie del Trentino sono andate a prodotti in gara per categorie diverse. Le 2 Best Gold sono state conquistate nella categoria grappa invecchiata, mentre le medaglie Gold e Silver sono andate alle categorie grappa giovane, grappa aromatizzata, grappa giovane aromatica, grappa invecchiata e grappa invecchiata aromatica. Da segnalare anche l’aggiunta di una medaglia Silver conquistata nella categoria Brandy.

Clara Ippolito

https://www.grappatrentinadoc.it

Credits Istituto Tutela Grappa del Trentino

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...