50 TOP PIZZA SBARCA A NEW YORK

margherita-pizza
Pizza Margherita

L’appuntamento nella Grande Mela è per domani, venerdì 30 giugno, momento cruciale del grande viaggio di 50 Top Pizza, la guida online (edita da Formamentis) che ha ridisegnato la geografia della pizza italiana in patria e nel mondo. Proprio nella città più cosmopolita per antonomasia saranno, infatti, svelate le migliori pizzerie fuori da confini del Bel Paese; in gara diversi stili e i migliori locali presenti in ogni continente. Molti i riconoscimenti: dal Premio New York Style e Chicago Style alla Migliore Pizzeria Oceania Style, dall’Asia Style, Nord Europa Style, Giappone Style al Sud America Style.

logo_50_pizza
Logo 50 Top Pizza

Poi, dopo la tappa oltreoceano, comincerà il conto alla rovescia che porterà la guida di nuovo a casa, a Napoli, dove il 20 luglio approderà negli splendidi scenari di Castel dell’Ovo.
Location d’eccezione, in cui verranno svelate le migliori pizzerie dello Stivale secondo 50 Top Pizza, vademecum a portata di web interamente dedicato al prodotto più emblematico del Bel Paese. La classifica è stata stilata in forma anonima da ben 100 ispettori che hanno visitato migliaia di locali, valutandoli sulla base della qualità e della ricerca ma anche del servizio, dell’arredamento, della carta dei vini e delle birre.
Grande attesa, dunque, sia per i pizza lover sia per i curatori, Luciano Pignataro, giornalista enogastronomico, Barbara Guerra e Albert Sapere, ideatori de Le Strade della Mozzarella (LSDM), che non vedono l’ora di rivelare i nomi dei locali ancora in lizza.

Per consultare la guida: http://www.50toppizza.com/

Clara Ippolito

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...