SALMONE SCOTTATO CON GORGONZOLA DOP PICCANTE

La preparazione del Salmone scottato con Gorgonzola DOP Piccante è veloce e il risultato è davvero intrigante. Tutt’altro che scontato l’abbinamento dell’erborinato con la materia ittica, un connubio che rende questa ricetta non solo assai gustosa ma anche piuttosto insolita. Primaverile squisitezza per buongustai dal palato fine, si può proporre all’interno di un menu, ma anche come singola pietanza: comunque sarà una vera chicca della tavola.

Salmone scottato con Gorgonzola Dop Piccante
Salmone scottato con Gorgonzola Dop Piccante

Ingredienti per 4 persone

  • 50 g di Gorgonzola DOP Piccante
  • 4 filetti di salmone
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 2 spicchi di aglio tritati
  • ½ limone
  • 10 g di miele millefiori
  • prezzemolo
  • pepe nero

Preparazione del Salmone scottato con Gorgonzola DOP Piccante

Gorgonzola Dop Piccante
Gorgonzola Dop Piccante

Mettete un cucchiaio d’olio in una padella abbastanza capiente da contenere i filetti di salmone, che condirete su entrambi i lati con sale, pepe e zucchero di canna; cuoceteli, quindi, un paio di minuti per lato, abbassando la fiamma dopo il primo minuto. Aggiungete poi l’aglio e le fette di limone, coprite e saltate il tutto per un minuto circa. Poi scoperchiate, spegnete il fuoco e sbriciolate il Gorgonzola Dop Piccante sulla parte superiore di ogni filetto; coprite di nuovo per far ammorbidire un po’ il formaggio. Infine, cospargete il pesce con il prezzemolo e insaporite con un po’ di miele ciascuna porzione di Salmone scottato con Gorgonzola DOP Piccante.

Clara Ippolito

www.gorgonzola.com

Credits: Consorzio Gorgonzola Dop

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...