UNA FIERA PER IL PARMIGIANO REGGIANO DI MONTAGNA

Il logo del Progetto Qualità Parmigiano Reggiano Prodotto di Montagna
Il logo del Progetto Qualità Parmigiano Reggiano Prodotto di Montagna

Sapore deciso e colore giallo paglierino intenso: questo è l’identikit del Parmigiano Reggiano di Montagna, un prodotto dalle caratteristiche inconfondibili che nel 2017 ha toccato le 724.000 forme. Una produzione frutto del lavoro dei 93 caseifici di montagna sparsi nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna dove sono impiegati 1.100 allevatori; un’eccellenza valorizzata e promossa da venerdì 3 a lunedì 6 agosto con la 52° Fiera del Parmigiano Reggiano di Casina.
Saranno quattro giorni di eventi, spettacoli e iniziative pensate per tutti, adulti e bambini, che porteranno nel Comune dell’Appennino reggiano arte e divertimento, ma soprattutto il fiore all’occhiello produttivo locale. In particolare, saranno 25 i caseifici di Montagna che parteciperanno alla Fiera per presentare i propri “gioielli” (24 e 30 mesi di stagionatura), offrendo a tutti i visitatori degustazioni con possibilità di acquisto.
“La Fiera del Parmigiano Reggiano di Casina, che si fa da oltre cinquant’anni, dimostra quanto valore economico abbia un prodotto tradizionale per un territorio”, ha detto Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano durante la presentazione della Fiera dedicata al prodotto di montagna.
Obiettivo della kermesse – che richiama persone da fuori regione e, anche, straniere in vacanza – è quello di valorizzare la qualità del formaggio di montagna, un prodotto di pregio che continua a farsi apprezzare nel mondo, partecipando per esempio a eventi come il World Cheese Awards.
Per questo il tema del Parmigiano Reggiano è stato legato a eventi di spettacolo, cultura, buon cibo e divertimento dedicati a grandi e piccini; e per dare maggiore sostenibilità allo sviluppo della montagna, offrendo ai consumatori garanzie aggiuntive legate oltre che all’origine anche alla qualità del formaggio, il Consorzio del Parmigiano Reggiano ha definito il “Prodotto di Montagna – Progetto Qualità Consorzio” (https://bit.ly/2L9d0Ur).

Clara Ippolito

Info: pagina Facebook dedicata e www.parmigianoreggiano.it.

Credits: Parmigiano Reggiano di Montagna

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...