CANTINE APERTE IN TOSCANA 2019. ALLA SCOPERTA DELLA CULTURA DEL VINO

Sabato 25 e domenica 26 maggio prossimi torna nelle cantine di MTV Toscana il grande evento del vino. Filo conduttore di Cantine Aperte in Toscana 2019 sarà la cultura che genera e anima il vino; e non poteva essere altrimenti nell’anno in cui Matera ne è la capitale europea.

Violante Gardini, Presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana
Violante Gardini, Presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana

“Dopo il successo di Gustiamo il bello della Toscana, le nostre cantine hanno deciso di svelare la parte culturale che dà vita ai propri vini”, spiega Violante Gardini, Presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana; “perché l’appuntamento con Cantine Aperte non è solo un momento per degustare, ma un evento in cui scoprire tesori che sono spesso nascosti nelle aziende vinicole”.
Cultura del Vino intesa in tutte le sue forme, dunque, a partire dall’arte della vinificazione, passando per quella degli abbinamenti enogastronomici, fino ai segreti racchiusi nelle dimore del vino, che per l’occasione apriranno le loro porte.

La locandina di Cantine Aperte 2019
La locandina di Cantine Aperte 2019

Non mancheranno visite sensoriali, wine walk in vigna, ma anche mostre come quella su “Leonardo e il vino”, concerti e visite guidate ai giardini monumentali: insomma, tantissime attività tra cui quella di organizzare su misura un personale percorso con Cantine Aperte. Sul portale di MTV Toscana, infatti, oltre alle cantine partecipanti e alle loro attività per il 25 e 26 maggio, è disponibile la nuova pagina per la ricerca delle “esperienze” in cantina. Dallo smartphone sin da subito si potrà scegliere la cantina più vicina a livello di spazio, ma soprattutto quello che si sta cercando: la Spa del vino, percorsi in bici, a piedi, a cavallo o in quad, corsi di cucina o cene con il produttore, attività didattiche per i più piccoli o tour nelle dimore storiche. Con un semplice clic si potranno scoprire così le realtà che più si addicono al proprio modo di vivere Cantine Aperte.

Clara Ippolito

www.mtvtoscana.com

Credits MTV

 

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...