ABBONDIO DAL 1889. UN ANNIVERSARIO SPECIALE TUTTO DA BERE

130 anni possono bastare per spiegare il successo dell’azienda Abbondio, una Premiata Ditta intitolata al Cavalier Angelo Abbondio che la fondò a Tortona nel lontano 1889.
Una piccola fabbrica artigianale di bevande rinfrescanti che, grazie all’innovazione e alla qualità dei suoi prodotti, riscosse da subito un grande successo, festeggiato oggi con un ultracentenario traguardo, lanciando sul mercato la nuova gamma di soft drink Edizione Speciale Anniversario.

Celebrato con otto referenze in catalogo, un doppio poker d’assi certificato bio che assicura prodotti a base di soli ingredienti naturali e di alta qualità, senza conservanti né coloranti, insigniti della garanzia Low Sugar per via del ridotto contenuto di zuccheri.
Il tappo a vite richiudibile garantisce, peraltro, il mantenimento della bevanda non consumata subito, che sia Aranciata Bionda, Arancia Rossa e Chinotto, oppure Gazzosa (assaggiata e ammaliata), Ginger, Limonata, Spuma Bionda e Nera (un gusto davvero fuori del comune), chicche inconfondibilmente made in Italy.
Contenute in bottigliette da collezionare, originali e colorate illustrate con una grafica vintage: immancabile la celebre Sirena Abby, ammaliante tentatrice, seducente e irresistibile simbolo di tutti i drink Abbondio (marchio di proprietà Eurofood Spa). 250 ml di puro piacere 100% naturale che oltre al gusto, soddisfano anche l’occhio. Che, come si sa, vuole sempre la sua parte.

Clara Ippolito

www.eurofood.it

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...