BAGNA CAUDA DAY 2019

Come si mangia la Bagna Cauda
Come si mangia la Bagna Cauda

Torna il Bagna Cauda Day, un momento atteso da migliaia di buongustai innamorati della celebre specialità gastronomica piemontese. L’evento, giunto ormai alla sua VII edizione, è organizzato dall’Associazione Astigiani e si terrà dal 22 al 24 novembre. Tra le sorprese e novità spicca nel programma la Bagna Cauda Pax (domenica 24 novembre, alle 12,30, nello Storico Refettorio del Seminario di via Giobert 15, concesso dal Vescovo di Asti, Marco Prastaro, in collaborazione con la cooperativa No Problem). Sarà un incontro a tavola tra uomini e donne di fedi diverse, promosso in collaborazione con l’associazione Italia-Israele e la comunità di musulmani Oasis: una cuoca ebrea, Daniela Diveroli, e una di origini musulmane, Zoulikha Laradji, cucineranno difatti insieme proprio la bagna cauda, con la supervisione di Pina e Piero Fassi, storici contitolari del Gener Neuv.

Finale in gloria con tartufo bianco d’Alba
Finale in gloria con tartufo bianco d’Alba

La kermesse si aprirà, dunque, venerdì 22 novembre alle 19,30, in piazza Statuto nel cuore di Asti, con l’accensione del fujot gigante, quest’anno “appiccato” da Carlin Petrini, fondatore di Slow Food, cui sarà assegnato il premio Testa d’Aj 2019, dando il via alla “maratona” più profumata dell’anno.
Si tratta di una sorta di fiaccola del gusto olimpica, cerimonia preceduta alle 16, nell’ex Sala Consiliare del Comune di Asti, dall’incontro “La bagna cauda merita l’Unesco?”, su un progetto di candidatura a Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.

Il fujot
Il fujot

Il Bagna Cauda Day ha nell’Astigiano e in Piemonte il suo storico baricentro, ma non mancano adesioni significative sia in Italia sia all’estero, dalla Russia al Perù, da Berlino all’Australia, dal Sud America all’isola di Tonga. Tra le nuove adesioni di quest’anno anche un ristorante inglese di Birmingham e la comunità piemontese di Shanghai, che si è gemellata con il Bagna Cauda Day.

Gli ingredienti della bagna cauda
Gli ingredienti della bagna cauda

I numeri dell’evento sono imponenti: 150 i locali dell’Astigiano, del resto del Piemonte e all’estero, con più di 16mila posti a tavola per una kermesse del palato collettiva e contemporanea nel mondo.
La formula è sempre la stessa: costo della bagna cauda fisso a 25 € dal ristorante stellato alla trattoria, mentre il vino sarà proposto a 12 € a bottiglia: chi volesse, potrà scegliere il finale in gloria con tartufo; molti, nel rispetto della tradizione a conclusione della bagna cauda faranno anche cuocere un uovo di gallina o di quaglia, usando la fiammella direttamente nel fujot, arricchito da una grattatina di tartufo bianco d’Alba. Il Bagna Cauda Day è, inoltre, plastic free fin dalla sua prima edizione; infine, una parte degli utili della manifestazione saranno devoluti in opere di concreta solidarietà. Il Bagna Cauda Day è anche festa social su Facebook e Instagram.

Clara Ippolito

www.bagnacaudaday.it

Credits Franco Bello – Andrea Rizzoglio

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...