ATLÁNTICO RUM

Altissima qualità delle materie prime e artigianalità: queste sono le qualità fondamentali dei tre Rum Super PremiumPlatino, Reserva e Gran Reserva – un tris di eccellenze da degustare lisce, con ghiaccio o nella preparazione di raffinati cocktail.

Ciascuno di loro ha un suo caratteristico profilo. Atlántico Platino è, per esempio, l’espressione di una sapiente miscela di succo di canna e melassa, metodo in grado di donare a questo rum particolare morbidezza e leggerezza, ma anche intensità e ricchezza di profumi e aromi. L’Atlántico Reserva, poi, è un distillato di grande fascino per chi ama ritrovare quella complessità e profondità di profumi che nascono dall’invecchiamento con il metodo Solera. Prodotto mescolando una prestigiosa selezione di rum di diverse annate, ha un equilibrio e un’armonia di straordinario fascino.

Bottiglia di Atlàntico Rum Gran Reserva
Bottiglia di Atlàntico Rum Gran Reserva

Infine, Atlántico Gran Reserva, rappresenta il massimo livello di eccellenza della Casa della Repubblica Dominicana ed è dedicato a chi è alla ricerca di un prodotto di grande intensità, complessità e ricchezza aromatica, perché è il frutto della miscela di rum invecchiati in piccole botti per un periodo che arriva fino a 25 anni. Il suo colore ricorda l’ambra, l’aroma è profondo, caldo, suadente, evoluto e ricorda il caramello e la frutta secca con note di miele e sentori boisé. La gamma Atlántico Rum in tutte le sue versioni è importata e distribuita in Italia da D&C.

Clara Ippolito

www.dec.it

 

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...