UN 8 MARZO GOURMET AL MIRABELLE

In una delle terrazze gourmet più incantevoli di Roma, al settimo piano del lussuoso Hotel Splendide Royal, c’è il ristorante Mirabelle, un luogo che in occasione dell’8 marzo ha pensato di omaggiare le donne. Chi si siederà qui con le amiche (ma anche con la mamma, la sorella e, perché no, con la suocera) sarà accolta con una bottiglia di Franciacorta Rosè Mosnel, una bollicina festosa, fresca e fruttata per celebrare, nonostante il periodo incerto e cupo, una data importante.
Uno spumante versatile e ideale per pasteggiare con i molti piatti che potranno essere selezionati in base alle proposte del menu. Tra questi c’è la Guancia di maiale con castagne, zucca e cicorietta piccante, succulento piatto di cui vi diamo la ricetta. Con la sua impareggiabile vista su Roma, il Mirabelle coccolerà, dunque, le sue ospiti con pietanze gourmet realizzate dall’inconfondibile mano dello chef Stefano Marzetti.

Lo chef del Mirabelle Stefano Marzetti e l’f&b Luca Costanzi

GUANCIA DI MAIALE CON CASTAGNE, ZUCCA E CICORIETTA PICCANTE

Ingredienti per 4 persone

  • 4 guance di circa 250 g l’una
  • 50 g di concentrato di pomodoro
  • 300 g di mazzetto aromatico (carote, sedano, cipolla, 5 foglie alloro e uno spicchio di aglio)
  • 300 g di zucca
  • 2 scalogni
  • 2 mazzetti di cicorietta di campo
  • 300 g di castagne
  • 50 cl di olio evo
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 500 cl acqua

Preparazione della Guancia di maiale con castagne, zucca e cicorietta piccante

Il magnifico Roof Garden del ristorante

Cuocete la guancia di maiale in padella con l’aggiunta del trito aromatico; poi rosolate e bagnate con il vino bianco, aggiungete il concentrato di pomodoro e coprite la carne con l’acqua. Cuocete per 3 ore a fuoco basso con il coperchio. Intanto, tagliate la zucca e lo scalogno a cubetti, facendo rosolare e successivamente aggiungete l’acqua. Portate a cottura, quindi frullate fino a ottenere una crema. Mettete le castagne in forno a 180°C per 30 minuti, incidendole con un coltellino e, quando ancora saranno calde, pulitele e frullatele fino a ottenere una crema densa. Per la cicoria, una volta lessata, saltatela in padella con aglio, olio evo e peperoncino. Impiattate, infine, partendo con la crema di zucca, proseguendo con la cicorietta e appoggiandovi sopra la carne tagliata in tre pezzi. Chiudete con la purea di castagne, glassando la carne con la sua stessa salsa di cottura, leggermente ristretta in padella.

Clara Ippolito – Stefano Marzetti

www.mirabelle.it

Credits Ristorante Mirabelle

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...