IL SABATO DEL VIGNAIOLO. 18 APPUNTAMENTI PER CONOSCERE LA FIVI

Il 14 maggio in tutta Italia si terrà il Sabato del Vignaiolo, una giornata pensata dalla FIVI, la Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, per raccontare al pubblico e agli enoappassionati le realtà territoriali dei suoi 1400 soci. 18 gli appuntamenti organizzati da Nord a Sud in varie località della Penisola dalle altrettante delegazioni locali: Nord Piemonte, Franciacorta, Trentino, Treviso, Colli Berici e Euganei, Friuli Venezia Giulia, Alessandria, Oltrepò Pavese, Modena – Reggio Emilia, Romagna, Piacenza, Chianti Classico – San Gimignano, Marche, Lazio, Campania, Calabria, Sicilia Orientale e Puglia.

Degustazione

Tutti gli eventi saranno strutturati in modo diverso, a libera interpretazione delle delegazioni, con l’intento di creare un’atmosfera di festa e convivialità, durante la quale il pubblico sarà accolto direttamente in tante aziende vitivinicole socie FIVI, con alcune eccezioni. Tanti i banchi d’assaggio, le degustazioni guidate e gli abbinamenti gastronomici, che permetteranno di conoscere la storia, i territori e i vini dei Vignaioli Indipendenti. “Abbiamo pensato questo Sabato come una giornata di condivisione, un invito a venire nei luoghi in cui lavoriamo ogni giorno, tra campagna e cantina, per incontrare la gente dei territori in cui viviamo”, ha sottolineato Diletta Nember, vicepresidente FIVI.  

Vigneto

“Per chi non ci conosce ancora, sarà un’occasione per comprendere meglio il nostro lavoro e i valori in cui crediamo; per chi, invece, ha già avuto modo di entrare nel mondo FIVI, sarà un’opportunità per rincontrarsi e approfondire ancora questa realtà. Perché la nostra è un’associazione che ha come valori fondanti la tutela e la valorizzazione del territorio attraverso una viticoltura artigianale e di qualità”.
L’invito, è quindi, quello di scoprire quali sono gli eventi del Sabato del Vignaiolo più vicini a casa propria e di andare a visitare personalmente le aziende FIVI e i produttori, assaggiando i loro vini: tutti insieme testimoni di una viticoltura autentica, che va dalla coltivazione della vigna all’imbottigliamento fino alla vendita del vino. Un nettare che nel calice esprime tutto l’amore per la terra che vi è stato profuso.

Clara Ippolito

Info www.fivi.it

Credits Studio Cru

Autore: dicoppaedicoltello

È tutta colpa del Galateo di Giovanni della Casa, se poi sono diventata una giornalista enogastronomica. Quella tesi di laurea, infatti, mi fece da apripista. Mettiamoci pure, poi, che ho scritto parecchio sul linguaggio della tavola per la Treccani, che ho lavorato per il glorioso Paese Sera, per il Gambero Rosso, Horeca Magazine, Saporie.com, Julienne ed Excellence Magazine. E per non farmi mancare nulla sono stata anche caporedattore di Gusto Magazine e poi direttore di Torte. Insomma, per non farla troppo lunga è un po’ di tempo che parlo di cibo e di vino: da quattro anni anche sulle pagine del magazine italo-tedesco Buongiorno Italia e ora sul mio sito DiCoppa&DiColtello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...